martedì 29 maggio 2012

NON PERDIAMOCI DI VISTA


Ieri sera si è svolto il primo Consiglio Comunale del secondo mandato di Eugenio Comincini a Sindaco di Cernusco: la sala "Angelo Spinelli" a Villa Greppi era gremita, con gente anche nell'atrio d'ingresso e nel giardino antistante per seguire la seduta dalle finestre. Come ha detto il Sindaco nel suo discorso, "si celebrava la liturgia laica della Democrazia" ed è sempre uno spettacolo affascinante.

A proposito di discorsi:

• questo è l'intervento del Sindaco appena dopo il Giuramento sulla Costituzione Italiana con cui secondo consuetudine ha dato il via al nuovo mandato;

• questo è l'intervento di Fabio Colombo, eletto Presidente del Consiglio Comunale con 16 voti su 17.

E' stata una serata di adempimenti:

• l'elezione del Presidente del Consiglio Comunale Fabio Colombo (Vivere Cernusco), alla sua 4^ presenza in Consiglio Comunale.

• l'elezione del Vice-Presidente del Consiglio Comunale, solitamente garantito per "galanteria istituzionale" alle opposizioni. Il Pdl ha proposto Giuliano Mossini che però a ricevuto solo 5 e 3 voti nelle due votazioni a maggioranza qualificata; alla 3^ votazione a maggioranza semplice ha avuto la meglio Gianluigi Frigerio, anche lui del Pdl, che nel suo intervento ha detto: "sono il più votato ma non sarò capogruppo del Pdl, sarò attento ai bisogni dei cittadini in maniera libera, anche da solo".

• la composizione delle commissioni: eletorale + di liste dei cittadini per le Giurie Popolari nelle Corti di Assise + le 4 permanenti: bilancio, politiche sociali, cultura, territorio. Ciaascuna eleggerà poi i rispettivi presidenti.

Presentata ufficialmente anche la nuova giunta, per legge passata da 7 a 5 componenti: qui i nomi e le rispettive deleghe.

Alla luce delle nomine nel ruolo di Assessori di alcuni eletti (che dunque hanno lasciato il loro ruolo d Consiglieri), questa è la compisizione finale del nuovo Consiglio Comunale:

• Partito Democratico: Magistrelli (capogruppo), Melzi, Gadda, Pozzi, Mandrini, Levati e Rebaglio.

• Vivere Cernusco: Colombo (Presidente CC) e Mariani

• Rifondazione: Redaelli

• Pdl: Keller (capogruppo), Frigerio (Vice-Presidente CC) e Mossini

• Lega Nord: Mandelli

• Persona e città: Gargantini

• Movimento 5 stelle: Aimi

Nella Giunta ci sono anch'io come Assessore all'Ambiente, Sport, Attività Produttive e New Media e questo è il dettaglio delle deleghe che mi sono state assegnate dal Sindaco:

• Ecologia

• PAES (Piano di Azioni per l’Energia Sostenibile) – Patto dei Sindaci

• Energie rinnovabili

• Mobilità sostenibile

• Trasporti pubblici

• Attività sportive

• Commercio locale e Distretto del Commercio

• Rapporti con le imprese

• Progetto Polo di servizi per l’impresa

• New Media e nuove tecnologie

Nei prossimi giorni riprenderò le fila delle deleghe che già avevo (sport, commercio, new media) per avanzare sui progetti già impostati nel precedente mandato ed entrerò nel merito di quelle nuove (tutto il comparto ecologia, la mobilità, i trasporti pubblici, i rapporti con le imprese) per capire tutto quello che è stato fatto e come proseguire: sarà fondamentale come sempre l'aiuto prezioso dei tecnici comunali e dei precedenti assessori che hanno avuto in mano questi ambiti.

Conclusione con una bella nota di speranza, soprattuto in questo momento di anti-politica. Ho avuto nei giorni scorsi una bella chiacchierata con due giovani che hanno partecipato alla campagna elettorale di Eugenio Comincini e che si sono resi disponibili - insieme ad altri con cui stanno parlando - a formare un gruppo di lavoro per darmi una mano. Credo sia una cosa fantastica perchè il tesoro di emozione e di esperienza di una campagna elettorale non affiori solo ogni 5 anni ma anzi viva e si fortifichi per tutto il tempo della legislatura, condividendo le responsabilità e creando i presupposti di un giusto ricambio generazionale. Chi vuole aggregarsi, fatemi sapere, cose da fare non ne mancano di certo.

Non perdiamoci di vista.

giovedì 24 maggio 2012

LA LINEA D'OMBRA

video

C'è un momento emotivamente bellissimo che gli sportivi conoscono bene: è quella linea d'ombra che precede di pochi istanti l'ingresso in campo e divide il buio degli spogliatoi dalla luce dello stadio.

L'ho rivissuto agli Internazionali di Tennis di Roma la scorsa settimana assistendo all'ingresso in campo delle due semifinaliste Kleber e Sharapova: ho fatto anche un video, qui sopra.

Prima di quel momento c'è tutto quello che hai voluto o potuto fare per prepararti ad arrivare lì, nel segreto di un allenamento, nell'emozione di un'idea, nella solitudine di una sfida, nel timore di giocarsi; dopo c'è tutto quello che vorrai o potrai dimostrare davanti a tutti, la tensione sportiva di giocarsela, la tenacia di non mollare, la forza di essere all'altezza.

Lo speaker sta per chiamare: tra poco si entra in campo.

martedì 8 maggio 2012

FOTO RICORDO


Eccola qua l'ultima foto di una Giunta Comunale di cui sono orgoglioso di aver fatto parte, quella del primo mandato di Eugenio Comincini a Sindaco di Cernusco sul Naviglio negli anni 2007-2012 e che si è concluso oggi con la riconferma di Eugenio al primo turno con il 54% di preferenze (lo sfidante più vicino ha raccolto il 15%).

Da sinistra: Rita Zecchini, Maurizio Magistrelli, Emanuele Vendramini, Ermanno Zacchetti, Eugenio Comincini, Maurizio Rosci, Giordano Marchetti. Assente nella foto: Mariangela Mariani.

Da domani prende il via #meglioquestacernusco.

Buon viaggio :-)

#MEGLIOQUESTACERNUSCO AL PRIMO :-)


#MEGLIOQUESTACERNUSCO al PRIMO TURNO
#IOSCRIVOZACCHETTI x 164 VOLTE
Grazie :-)

lunedì 7 maggio 2012

NOI C'ERAVAMO


Quando vincevamo, sempre. Sul campo, più di tutti.

Quando siamo caduti.
Quando non sapevamo che fine avremmo fatto.
Quando l'abbiamo saputo, e l'abbiamo accettato. Lottando per rialzarci.
Quando siamo entrati in campo a Rimini.
Quando gli altri festeggiavano.
Quando noi stavamo a guardare.
Quando speravano che non saremmo mai tornati.
Quando abbiamo cominciato a risalire.
Quando non riuscivamo a ritrovare la strada.
Quando l'abbiamo ritrovata: vincendo.

Questa è la nostra festa, conquistata fino all'ultima goccia di sudore.
E' la festa di tutti quelli che ci hanno sempre creduto.
E' la festa di tutti voi tifosi juventini che al posto di abbandonarci avete fatto sentire ancora più forte la vostra voce.
E' la festa di quelli che hanno esultato per un gol in serie B come per quello che è valso lo scudetto.
E' la festa, perché no, degli avversari (non tutti) che ci hanno sempre rispettato.
E' la festa di Balzaretti, Belardi, Bianco, Birindelli, Bojinov, Boumsong, Buffon, Camoranesi, Chiellini, De Ceglie, Giannichedda, Giovinco, Guzman, Kovac, Lanzafame, Legrottaglie, Marchionni, Marchisio, Mirante, Nedved, Palladino, Paro, Piccolo, Trezeguet, Venitucci, Zalayeta, Zanetti, Zebina. All. Deschamps.

E doveva finire così, non ho mai smesso di crederci.
Grazie a tutti, ragazzi. Godiamocela, ce la siamo meritata.
Io c'ero, voi c'eravate. Noi c'eravamo. E ci siamo, finalmente.
Siamo tornati.

Alessandro Del Piero


COPYRIGHT © www.alessandrodelpiero.com 2012
I contenuti sono riproducibili da giornali, siti internet e agenzie soltanto con l'obbligo di citare la fonte 'alessandrodelpiero.com' e con l'espresso divieto di cederli a terzi a qualsiasi titolo.

venerdì 4 maggio 2012

UN PRIVILEGIO ESSERCI STATO. ADESSO #MEGLIOQUESTACERNUSCO e #IOSCRIVOZACCHETTI

Oggi è l'ultimo giorno: eccomi qua per i saluti finali, prima del silenzio elettorale, del voto, dei risultati.

Quando ho iniziato l'esperienza da Assessore, nel luglio 2010, ero sicuro di iniziare un viaggio irripetibile e dicevo che avrei accolto l'incarico con l'umiltà di chi voleva comunque imparare e ascoltare, con la consapevolezza dell'importanza del ruolo affidatomi e con l'entusiasmo di chi sperava di fare bene.

Oggi posso dire che è stato per me davvero un privilegio far parte della Giunta del primo mandato di Eugenio Comincini Sindaco e che certamente sono una persona migliore anche grazie a questa esperienza e alle persone che ho potuto incontrare e conoscere.

In due anni ho sempre cercato di raccontare fatti ed emozioni, idee e incontri, azioni e riflessioni, sui miei profili social e sul mio blog (sono più di 100 i post a tema "Diario di un Assessore"): spero di averti fatto sentire parte di questo viaggio e di averti trasmesso la mia passione per la nostra città e per le sue persone.

Il mio impegno prosegue: sai già che per me è #meglioquestacernusco che tutela il territorio, usa bene le risorse a disposizione ed è attenta alle persone. E sai che per me è meglio questo Partito Democratico che a Cernusco è anche la mia faccia.

Per tutto questo, se mi hai apprezzato in questi anni e se ami l'idea che questa Cernusco resti la città che ci piace, domenica e lunedì ti chiedo di votare Eugenio Comincini Sindaco e di scrivere Zacchetti.

#meglioquestacernusco #ioscrivozacchetti

Ciao, Ermanno